Normativa del Consiglio di Disciplina Territoriale

In ottemperanza alle previsioni normative contenute nell'articolo 3, comma 5, del decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 settembre 2011, n. 148, è stato emanato il D.P.R. 7 agosto 2012, n. 137 il quale all'art. 8 ha previsto nuove disposizioni sul procedimento disciplinare, in particolare regolamentando l'istituzione dei Consigli di Disciplina Territoriali. Con successivi regolamenti pubblicati nel Bollettino Ufficiale del Ministero di Giustizia n. 9 del 15 maggio 2013, il nostro Consiglio Nazionale ha disciplinato i criteri di proposta dei candidati e le modalità di designazione dei componenti dei Consigli territoriali degli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili nonché i criteri per la ripartizione delle funzioni disciplinari ed amministrative tra i Consiglieri del nostro Consiglio Nazionale.

Ai Consigli di Disciplina Territoriale, i cui membri sono nominati dal Presidente del Tribunale nel cui circondario ha sede il Consiglio dell'Ordine Territoriale, scelti tra i nominativi indicati dall'Ordine stesso sulla base dei curricula presentati spontaneamente dagli aspiranti, compete il potere di istruire e decidere sulle questioni disciplinari riguardanti gli iscritti all'Albo Territoriale.

Il Presidente del Tribunale di Padova, con Provvedimento del 22 febbraio 2017, ha nominato i membri del Consiglio di Disciplina Territoriale il quale, a norma di legge, nella sua prima riunione di insediamento, avvenuta in data 07 marzo 2017, ha provveduto alla nomina del Presidente nella persona del Rag. Massimo Cavalca, quale componente con maggiore anzianità di iscrizione all'Albo, e del Segretario nella persona del Dott. Alessandro De Franceschi, quale componente con minore anzianità di iscrizione all'Albo.

Il Consiglio di Disciplina Territoriale dell'Ordine dei Padova è composto da 15 membri, pari al numero dei Consiglieri componenti il Consiglio dell'Ordine, come da norma regolamentare, e resta in carica per il medesimo periodo di quest'ultimo e, comunque, fino all'insediamento del nuovo Consiglio di Disciplina.

Il Consiglio di Disciplina Territoriale di Padova ha provveduto inoltre alla costituzione interna di cinque Collegi di disciplina, formati cadauno da tre componenti, tutti membri del Consiglio di Disciplina.

I Consigli di Disciplina Territoriale, ancorchè istituiti presso ogni Consiglio dell'Ordine e, perciò, economicamente da questi dipendenti, operano in piena indipendenza di giudizio oltre che in autonomia organizzativa, così come sancito espressamente dal Regolamento stesso e indirettamente confermato allorquando la norma prevede la incompatibilità della carica di membro del Consiglio di Disciplina con la carica di Consigliere dell'Ordine.

Istituzione Consiglio di Disciplina Territoriale

Icon
Informativa Privacy Consiglio di Disciplina
Icon
Istituzione Consiglio di Disciplina Territoriale